Informazioni generali su CEEMET

logo ceemetCEEMET è un’associazione costituita da 23 Paesi membri effettivi rappresentati da altrettante organizzazioni imprenditoriali di aziende metalmeccaniche e affini presenti in Europa, Australia e Sud Africa; ricoprono il ruolo di osservatori le federazioni di Ungheria e Bulgaria. L’azione di CEEMET si svolge principalmente su due direttrici:

  • scambio di informazioni sui sistemi nazionali di R. I., legislazione su lavoro e politica sociale (report, statistiche, tabelle sinottiche comparate sui principali istituti in materia di lavoro, studi, etc.);
  • approfondimento e analisi di materie rilevanti per il settore anche attraverso attività di lobby per la tutela di interessi specifici.

CEEMET non è un soggetto monolitico ma opera attraverso gruppi di lavoro e comitati costituiti dai rappresentanti dei membri associati per l’analisi e lo studio dei temi sociali, economici e sindacali. Inoltre, intrattiene contatti con altre organizzazioni ai diversi livelli:

  • settoriale, con le organizzazioni imprenditoriali di altre categorie quali la chimica, le costruzioni, tessile, etc.;
  • sub-settoriale, con ORGALIME, ACEA, CESA, CLEPA, etc.;
  • interprofessionale, con BUSINESSEUROPE, ILO.

Riconosciuto formalmente dalla Commissione Europea come partner del dialogo sociale dal 2010, CEEMET rappresenta la voce dell’industria metalmeccanica nella consapevolezza di poter contribuire a migliorare la competitività delle imprese e a promuovere livelli occupazionali e condizioni di lavoro sostenibili per le aziende del settore. A tale scopo sono stati costituiti due gruppi di lavoro ad hoc: uno per le tematiche relative a competitività e occupazione, l’altro per i temi legati all’istruzione e alla formazione. Infine CEEMET sta concentrando il proprio impegno con l’obiettivo di riuscire a svolgere nel prossimo futuro un’attività di coordinamento tra le organizzazioni sub-settoriali nell’ambito del Dialogo Sociale con il sindacato europeo, industriAll.

Attività di CEEMET

ceemetCEEMET svolge un ruolo molto attivo in termini di lobby durante la fase del procedimento legislativo delle direttive. In particolare, tra i temi trattati di recente si possono citare quello dei lavoratori distaccati sul quale è stato possibile raggiungere un risultato positivo con pochi nuovi oneri a carico delle imprese; in materia di orario di lavoro, in vista di una possibile revisione della direttiva vigente, CEEMET ha illustrato il proprio parere in un position paper; molto intensa e costruttiva l’attività di CEEMET in merito ai temi della formazione e delle competenze, delle future strategie nel campo delle Relazioni Industriali ma soprattutto alle problematiche connesse alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro con particolare riguardo ai campi elettromagnetici sui quali CEEMET è riuscito ad ottenere l’innalzamento del termine stabilito per la trasposizione della direttiva da 12 mesi a tre anni.

Per ulteriori informazioni, visita il sito: http://www.ceemet.org/

Documenti CEEMET

Implicazioni della revisione della Direttiva sul distacco dei lavoratori

Position paper on the working time directive

Attività CEEMET 2013-2014

Torna in alto